Basta! Un urlo che squarcia il silenzio – Silvana Stremiz

Trovare il coraggio di vivere dopo un sopruso subito non è facile. E di abusi nella società odierna ce ne sono tanti e di diverso tipo. Qualche volta accade che un libro ne denuncia qualcuno, ma non sempre la verità viene e fuori e i delinquenti vengono puniti. Così tante volte si finisce di rimanere vittime dell’ingiustizia subita.

Silvana Stremiz nel suo testo racconta storie vere: una bambina violentata da un familiare, il caso di Eluana Englaro, una madre che durante una malattia conosce e rivive l’amore… il tutto senza ombra di lamenti ed esagerata disperazione, solo un venire incontro a chi vuole tornare a sorridere.

Dunque racconta il dolore, la sofferenza, con la delicatezza dei pensieri che la contraddistinguono e con l’ingiustizia che resta impunita. Il suo è un inno alla forza, per dire basta a ogni tipo di sopruso, urlare per diventare unici padroni della propria vita e per abbandonare il vittimismo di cui si è costretti a essere protagonisti.

Basta! Un urlo che squarcia il silenzio
Silvana Stremiz
Pensieri Parole, 2010
Pagine 128
Prezzo di copertina € 14,00

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist