Ventidue fiori gialli – Noemi Gastaldi e Tiziano Aromatico

Raccontarsi per capire e capirsi, vivere con spensieratezza e spregiudicatezza per affondare radici profonde e inaspettate: tutto questo contraddistingue i due protagonisti del libro, che hanno parlato di sé svelandosi con coraggio. E così, se dapprima sembriamo coinvolti in qualcosa d’inverosimile, spudorato, poi ci accorgiamo che a tutto c’è una spiegazione, molto più profonda e triste di quello che può sembrare. Infatti ciò che appare solo sesso libero, vissuto con leggerezza e senza pudore, può assumere un significato diverso, che cela sentimenti d’amore ma soprattutto di sofferenza, imposta violentemente in un solo attimo. E così, lasciandoci persuadere dalle righe, da avversari alla vicenda diveniamo favorevoli, da accusatori a difensori!

Tiziano Aromatico e Noemi Gastaldi si raccontano, scrivono e descrivono la loro storia di sesso, d’amore e d’affetto, nata per caso, su una chat, dove il lui in questione leggeva i tarocchi, con un tocco di alchimia, per aiutare le ragazze invaghite e non ricambiate a farsi amare. E nasce così il primo approccio con lei, nel frattempo follemente innamorata del suo prof. di Chimica, con la speranza di essere ricambiata grazie al rituale dei ventidue fiori gialli.

Con questo frequentarsi passivamente oltre che per divertimento sessuale, malgrado la differenza di età piuttosto evidente, i due piano piano smettono di vivere in maniera smisurata, fra tradimenti e serate trasgressive, fino a comprendere il significato intimo e autentico che unisce un uomo e una donna.

Senza scrutare i propri eventi, che ognuno dei due vive senza rinunciare ad alcun piacere corporale, intraprendono inconsapevolmente un percorso insieme, così mentre Tiziano riprende a vivere, a riscoprirsi e a pensare che «ci sono persone speciali, che hanno il potere di ridare colore e passione alla vita, persone che sono diverse da tutte le altre e riescono a riaccendere l’entusiasmo che con il passare degli anni si era inconsapevolmente perso», viene fuori la vera interiorità di Noemi, proprio lei, la stessa ragazza dapprima giudicata immorale e insensibile, che scopre e denuda il torpore dell’anima che le è stato appioppato, con colpi di scena inimmaginabili, ma che la rendono umana.

Ventidue fiori gialli
Noemi Gastaldi e Tiziano Aromatico
Seneca edizioni
Pagine 170
Prezzo di copertina € 15,00

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist