Arteo. Il segreto di Nekao – Attilio Bergamin

Immergersi nel passato permette l’evasione in un mondo memorabile, fiero, sostanzioso. Quando questo passato diventa epico ogni singola azione assume caratteristiche mitologiche dove virtù e nobiltà si fondono per far rivivere valori che oggi vengono a mancare. E si ripercorrono corsi e ricorsi storici nei quali i sentimenti diventano immortali mentre la loro storia si pone come esempio per la modernità.

Il romanzo di Attilio Bergamin non è solo una buona fonte di antichità dei secoli VII e VI a. C., visti i diversi riferimenti storici alla popolazione fenicia, ma si rivela una favola senza tempo dove amore e avventura si mescolano per dare vita a un intreccio con le vite interiori di ognuno. Ecco, dunque, una fantasy epica che ci riporta al passato per prendere parte alla narrazione insieme ai personaggi e ai loro giochi di potere. Così, oltre all’amore del protagonista – il navigatore Arteo per la bella principessa di Tiro – vengono fuori legami di amicizia onesti e duraturi, dai sentimenti profondi e sempiterni.

Il romanzo, dalla prosa ritmica e incalzante, ha dato inizio a una nuova saga, i cui colpi di scena entusiasmano il lettore che aspetta con ansia i prossimi episodi. Perché quando storia e avventura vanno di pari passo si innesca un meccanismo dove diventa gradevole sia lo studio, sia il piacere di evadere: una dicotomia irrinunciabile per gli amanti del genere.

Attilio Bergamin
Arteo. Il segreto di Nekao Vol. 1
A.p.e. edizioni
Pagine 422
Prezzo di copertina € 19,00

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist