Bianco – Daniela Tozzi

Un bambino che odia il bianco, dal momento in cui alcuni uomini con una divisa di questo colore gli portano via il padre. Una vita normale, immersa tra gioie, dolori, amore e paura, di giovani che sono amici da sempre. Un’insoddisfazione generale, dovuta all’esistenza e al modo di vivere che in questo momento è in crisi. Una società assuefatta, abituata all’orrore. E all’improvviso il cambiamento, il repentino sconvolgimento che nessuno si aspetta.

Daniela Tozzi ambienta il suo libro a Roma, dove a un certo punto, nel bel mezzo della quiete, che può essere apparente, una voce annuncia l’arrivo di un esercito di uomini ancora vestiti di bianco. Una pattuglia che intende fare giustizia. Ma a chi? Per quale motivo? E come mai il colore della divisa spicca a tal punto?

La città va in panico, la paura prende il sopravvento mentre nel lettore si scatena la curiosità di conoscere le motivazioni delle azioni e in che modo potrà cambiare la vita di quei giovani che un attimo prima erano immersi nella loro routine. Il romanzo, di matrice orwelliana, così diventa parecchio incalzante, dove incominciano le scelte, tra l’amore e la paura non solo del cambiamento. Un testo che rivela segreti e che promette una suspense tutta da vivere. Lo scoprire di essere in prigione e, quindi, la voglia di liberarsene.

Bianco
Daniela Tozzi
Sideral
Pagine 240
Prezzo di copertina € 17,00

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist