Sei nato libero – Angelo Mammetti

Giorno dopo giorno siamo sempre in preda alle solite domande che non ricevono mai risposte certe. Ci chiediamo come possiamo veramente essere felici e liberi, come possiamo svincolarci dalle credenze e tabù che ci hanno inculcato e come possiamo vincere la cosiddetta ansia. Così veniamo a conoscenza, attraverso studi e ricerche, che ci sono troppe convinzioni che impediscono di guardare la realtà autentica e permettere di liberarci da ciò che è negativo.

Angelo Mammetti, nel suo Sei nato libero, per Uno editori, attraverso un’analisi dettagliata ha cercato di dare delle risposte di cui molti di noi hanno bisogno.
Partendo dal fatto che ogni regola è fatta da convenzioni dettate dalla società bisogna riflettere sull’uomo che fondamentalmente, come cita il titolo stesso, nasce libero secondo natura. Egli fa parte del pianeta in cui vive, di conseguenza, ogni legge artificiale che ha costruito non è che una castrazione della sua natura. La coscienza non accetta regola, non accetta definizioni, e con l’andare del tempo ecco che si ribella, confluendo nell’infelicità e negatività.
Vengono posti all’attenzione concetti quali: responsabilità, legge d’attrazione, ecologia, amore, relazioni, sentimenti, religioni, energia, forza/debolezza,

Essere spontanei nell’essere se stessi, è diverso, e meglio, che essere spontanei nel non sapere chi si è. […] Se sono l’unico Responsabile al 100%, devo osservare che, se seguendo una direzione, pur mettendocela tutta, non ne viene fuori niente, è perché non è la mia!

Quindi con questo vuole esortare l’individuo a contare sulle proprie possibilità, senza lasciarsi influenzare dalla società, o da chi gli sta accanto.

Noi, nel desiderare qualcosa per noi, in realtà stiamo cercando di essere perfetti, di raggiungere la completezza, l’appagamento. Ma questo succede solo nella Libertà. Tale e tanta Libertà, da essere liberi di negare di averla.

In sostanza nel testo si vuole portare l’uomo a credere che ci siano determinate credenze, appunto, che hanno ostacolato il nostro vero cammino, e una volta ammesso, possiamo liberarcene, o almeno provarci con l’animo, che non è cosa da poco. Perché quando la nostra interiorità è libera solo allora possiamo davvero conquistare quella liberà anche di sbagliare: purché ci sia la consapevolezza nostra, e non quella altrui.

Sei nato libero
Angelo Mammetti
Uno editori
Pagine 234
Prezzo di copertina € 14,90

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist