Orfeo rinasce nell’amore – Grigore Vieru

Quando la poesia scaturisce dalla bellezza e dalla sincerità ecco che assume una funzione catartica. Così assistiamo al dialogo con la natura, con l’universo, con la storia dei nostri avi e con il fanciullino nascosto in ognuno di noi.

Nei versi di Grigore Vieru assistiamo a un senso di sottomissione che si ricollega alla sua vita, in particolare della Repubblica Moldava, dove l’umiltà è stata fraintesa, e dove poco è lo spazio dedicato all’interiorità dell’uomo.

Ma qualcuno riesce a essere più forte e a prendersi ciò che della profondità dell’animo gli spetta di diritto: la sensibilità all’ispirazione, la gioia per i pensieri dello spirito.

Così assistiamo al dialogo tra l’amore e la morte, da dove viene fuori il mito della madre, della terra che tutto genera, compresa la libertà di credere. E dal buio rinasce la luce e da questa, attraverso l’amore, la vita.

Orfeo rinasce nell’amore
Grigore Vieru
Graphe.it, 2010
Pagine 256
Prezzo di copertina € 10,00

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist