Sto bene. È solo la fine del mondo – Ignazio Tarantino

È un libro che racconta una storia vera con un linguaggio semplice e lineare che riesce a prendere il proprio lettore fin dalle prime pagine. Lo scrittore racconta la sua vita attraverso il protagonista di questo libro, Giuliano che vede la madre all’improvviso cambiare con la conversione al credo dei testimoni di Geova insieme agli altri figli compreso lui che è costretto a seguire queste regole.

Giuliano vede la sua vita cambiare, niente più feste di Natale nella sua scuola, la partita di pallone e altre rinunce in cambio delle riunioni nella sala del Regno.

In quel momento capii che entravo definitivamente in un mondo a parte, che non sarei stato come gli altri bambini.

Quello che lo colpirà di più è la morte del fratello perché la trasfusione in quella religione non è ammessa. Giuliano crescerà e dopo tanta fatica riuscirà a riprendersi e a capire la sua strada.
Il libro si conclude con la frase «Sto bene è solo la fine del mondo», che racchiude il senso e il significato di questo libro, ossia la voglia di ricominciare anche quando sembra che nella vita tutto è finito.

Sto bene. È solo la fine del mondo
Ignazio Tarantino
Longanesi, 2013
Pagine 300
Prezzo di copertina € 14,90

Claudia Crocchianti

Claudia Crocchianti

Giornalista pubblicista e scrittrice