Il caso del dolce di Natale e altre storie – Agatha Christie

 

Se entriamo in una libreria in questo periodo, chiedendo delle letture tipicamente natalizie, i primi libri che verranno proposti saranno sicuramente dei gialli; ebbene sì, i gialli sono i generi più gettonati per Natale. In questo caso l’autrice è la maestra del giallo, Agatha Christie, che troviamo qui non con un romanzo ma con una raccolta di racconti che vedono come protagonisti Poirot e Miss Marple.
A dire il vero solo uno di questi è ambientato a Natale, il primo ed è quello che da il titolo al libro. L’atmosfera che si respira non è quella dei moderni Natali, ricchi di preziosi regali, ma dei Natali passati dove le tavole erano imbandite per numerosi ospiti e la giornata di festa era scandita da momenti e azioni ben definiti: messa, pranzo e pomeriggi attorno all’abete.

Sta ormai scomparendo – disse – intendo dire il vero tipo di Natale dei vecchi tempi sapete? La gente ormai va a trascorrerlo in albergo. Ma un Natale inglese con tutta la famiglia riunita, i bambini, le calze appese al camino, l’albero, il tacchino e il dolce tradizionale e i petardi Natalizi nei pacchetti con sorpresa. Il pupazzo di neve fuori dalla finestra….

Nel racconto in questione il giorno di Natale sarà animato dal misterioso furto di un diamante; Poirot sarà, come sempre, molto abile a tirare tutti i fili e scoprire chi e cosa si cela dietro a questo furto.

 

Il caso del dolce di Natale e altre storie
Agatha Christie
Mondadori, 2011
Pagine 264
Prezzo di copertina € 9,50

 

Valentina Crepaldi

Valentina Crepaldi

Illustratrice e Youtuber