Il vento è mia madre – Bear Heart e Molly Larkin

Quante volte ci chiediamo cosa vogliamo dalla vita? Quante altre volte ci affidiamo al destino lasciandoci sopraffare dalla negatività? E quante volte abbiamo bisogno di qualcuno che ci indichi la strada giusta e che ci dica cosa fare nei momenti difficili? In questi casi una lettura può essere “curativa”, può sostanzialmente insegnare alla persona che non serve perdersi d’animo, ma occuparsi di questo, per educarlo alla positività. Un testo piacevole, che fa bene, che può aiutarci a combattere la negatività e vedere il lato positivo della vita è quello di Bear Heart e Molly Larkin Il vento è mia madre.
Si parla della saggezza degli indiani d’America, e in particolare della vita di Bear Heart (Cuore d’Orso), dall’infanzia all’età adulta. Raccontando la sua esperienza, ci mostra perché amare fa bene al cuore e all’anima.

Molto di ciò che ci fa male e gran parte delle nostre malattie sono provocati dalla struttura del nostro pensiero e dalle nostre attitudini. Se qualcuno ci ha fatto del male, poi non crediamo più a nessuno. Avere fiducia costa molto, ma quando siamo profondamente fiduciosi, anche se la gente in cui crediamo ci delude questo non ci tocca, perché è un loro problema. Abbiamo avuto fiducia in loro e, se ci hanno deluso, dobbiamo accettare il fatto e rivolgerci ad altre persone. Se restiamo attaccati al concetto di tradimento e di dolore, non cresceremo mai.

Il testo ci insegna come rapportarci con la natura, analizza come l’uomo è parte integrante di essa e non deve temerla, ma accoglierla. Ci infonde sentimenti di fiducia, coraggio, serenità, saggezza, tutti elementi positivi che dovrebbero riguardare la vita di ognuno. Con estrema semplicità di parole e frasi ci indica la via per la gioia interiore, che è fatta di gesti, conforto, e interesse a voler il bene del prossimo.

Siate grati per tutte le situazioni difficili della vita, perché da ognuna di esse potete imparare qualcosa. […] Anche se nei momenti di crisi pensiamo di non riuscire ad andare avanti, ciò che ci sta succedendo non è la fine, ma un punto di svolta della nostra vita.

Attraverso racconti e aneddoti, insieme a esempi pratici, lo sciamano pellerossa ci regala perle di saggezza concreti. Che al di là del proprio credo di certo male non fanno, ma anzi: leggerle e ripeterle ricordano alla nostra memoria quanto è importante il bene e come quest’ultimo riesce a sconfiggere il male, che spesso con molta facilità si insinua dentro di noi, perché l’invidia, la gelosia, la voglia di potere sono sempre là, guardinghi ad aspettarci al varco. Un testo esemplare dunque, colmo di dolcezza, e per tutte le età, capace di trasformare le persone (se lo vogliono) ispirandoli a credere in valori nobili e virtuosi.

Il vento è mia madre. Vita e insegnamenti di uno sciamano pellerossa
Bear Heart e Molly Larkin
Il punto d’incontro, 2012
Pagine 262
Prezzo di copertina € 14,90

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist