Auto-ipnosi – Erica Francesca Poli

Qualche giorno fa ho letto Anatomia della guarigione, un testo di medicina integrata che mi ha aiutato a comprendere la sfera emozionale dell’inconscio, munito di esercizi pratici da fare per “guarire” dai dolori repressi e riuscire ad essere felici. Il testo in sé era comprensivo di esperienze di pazienti della dottoressa Poli (autrice), giusto per far capire ai lettori quanto incide nella nostra vita il dolore, e quanto la paura di perdere il controllo delle nostre azioni sia limitante. Ad esso sono associati due Cd audio riguardanti l’ipnosi. Attenzione a usare questa parola, ci richiama subito la psicoterapeuta! Infatti spesso associamo l’ipnosi a qualcosa di diverso e di fuori da noi stessi, come a uno stato di trance dove qualcuno può intervenire e indirizzarci verso una strada. Con questo termine andiamo subito a pensare al lettino dove lo “strizzacervelli” è pronto a scrutare i nostri segreti. Non è proprio così, infatti ho bene appreso, dopo l’attenta lettura e ascolto, che può capitare di praticare l’autoipnosi in qualunque momento della giornata, mentre siamo attratti (ipnotizzati) da qualcosa che ci interessa particolarmente come la visione di un film o l’ascolto di una canzone, a tal punto da non sentire nemmeno chi ci sta parlando. Con i Cd audio il medico ha voluto fare un regalo ai suoi lettori per praticare il rilassamento da soli, quando si vuole, con l’interesse di creare una specie di comunicabilità tra la parte del cervello conscia e quella inconscia. L’ascolto prevede un rilassamento profondo, la regolazione dell’ansia, la consapevolezza emotiva, il dialogo con il cervello del cuore. Nel secondo Cd invece si affronta la calma mentale, come superare la depressione e dimenticare il dolore fisico.

Naturalmente niente di tutto questo è da sostituirsi alle cure mediche nei casi di malattie diagnosticate: esso vuole essere un supporto per la gente comune che vuole un attimo rompere con il tran tran abitudinario lavorativo e stressante per riconciliarsi con il proprio io. Interessante in tutto questo è l’interesse da parte dell’autrice nella voglia di stimolare e risvegliare la nostra parte inconscia, per farla comunicare con la razionalità e trovare un punto d’accordo. Ora non so fino a che punto possa veramente funzionare, quello che mi pare di aver capito è che per vivere sereni dobbiamo necessariamente far pace con i disagi immagazinati dentro la nostra sfera emotiva, quindi perché non tentare con questi consigli home made derivanti in ogni caso dall’esperienza un professionista? Il lavoro consta di un libretto dove vengono spiegati i concetti fondamentali per lasciarsi andare all’ipnosi e alla volontà di sconfiggere la paura di esporsi, con due Cd da ascoltare per mettere in pratica (e verificare) ciò che abbiamo letto.

 

Auto-ipnosi. Anatomia della Guarigione. Co-creazione di un cambiamento
Erica Francesca Poli
Anima edizioni, 2014
Libro+2CD
Prezzo di copertina € 20,00

 

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist