Le voci del bosco – Mauro Corona

In questo libro lo scrittore Mauro Corona ci fa conoscere il bosco, le sue splendide creature, gli alberi con il loro carattere. Inoltre ci fa capire che ogni legno ha una sua inclinazione, come il maggiociondolo, utilizzato da secoli per le spine delle botti. Attraverso la natura e il silenzio riusciamo a sentire noi e la vita stessa interiorizzandola.

Lo scrittore di Erto, uno dei paesi tristemente noti per la catastrofe del Vajont, alla quale lui stesso fa cenno in queste pagine, ha vissuto tutti i suoi anni tra i monti e ne conosce ogni fascino e ogni pericolo. E in queste pagine ha reso noto come siamo tutti quanti parte del  verde che proviene dalla terra.

Provate nel bosco di notte a battere violentemente le mani. Osserverete lo scatto irato e nevrotico del carpino, il sussulto del maggiociondolo, il brivido di paura del frassino e la rispostaccia dell’acero. In mezzo a quel trambusto provocato dal colpo sorpresa, oscillerà discreto e calmo il movimento della betulla, appena distolta dai suoi pensieri.

Un libro importante dove i protagonisti siamo noi e il rapporto che creiamo con la natura che ci circonda. Come sempre Corona riesce a farci immergere in un mondo vero, è per questo che anche se uscito qualche anno fa il libro resterà sempre attuale.

 

Le voci del bosco
Mauro Corona
Mondadori, 2009
Pagine 120
Prezzo di copertina € 10,50

 

 

Claudia Crocchianti

Claudia Crocchianti

Giornalista pubblicista e scrittrice