Prometto di sbagliare – Pedro Chagas Freitas

In questo romanzo lo scrittore racconta una storia parecchio affascinante. Ci troviamo in un locale dove un uomo solo è seduto vicino alla finestra e guarda fuori. È lunedì mattina, a un tratto si gira e vede una donna. Sono trascorsi dieci anni dall’ultima volta che l’ha vista, il giorno in cui l’ha lasciata. Senza una motivazione valida.

Cominciai ad amarti il giorno in cui ti abbandonai». Furono le parole di lui quando, dieci anni dopo, la incontrò per puro caso in un caffè. Lei sorrise, gli disse: «Ciao, ti amo» ma le labbra dissero soltanto: «Ciao, tutto bene?»

Ormai ognuno ha una propria vita, ma mentre lei sta andando via dal locale lui la ferma e l’abbraccia. Da lì inizia la storia del romanzo che ci vuole dare un messaggio ben chiaro: le emozioni e anche un semplice abbraccio sono importanti più delle parole. L’amore è il vero protagonista del libro raccontato in tutte le sue sfaccettature.

Le persone che amo hanno rughe sul volto anche se sono bambini, una pelle che gli insegna tutti i giorni ad andare avanti per non restare indietro, e una voglia incrollabile di cambiare il mondo in ogni gesto che fanno.

Come una galleria piena di quadri, ognuno con le sue sfumature e la sua bellezza i protagonisti raccontano il proprio mondo, una propria realtà, un proprio sogno. Storia abbastanza emozionante e un po’ troppo malinconica.

Prometto di sbagliare
Pedro Chagas Freitas
Garzanti, 2015
Pagine 400
Prezzo di copertina € 16,50

Claudia Crocchianti

Claudia Crocchianti

Giornalista pubblicista e scrittrice