La custode del miele e delle api – Cristina Caboni

Torna Cristina Caboni con un nuovo romanzo, dopo il successo de Il sentiero dei profumi, si cimenta in nuovi odori, legati questa volta al miele per tutte le occasioni con La custode del miele e delle api: ogni ape crea un miele con una caratteristica volta per volta diversa e un dono da regalare a chi lo consuma. Angelica, la protagonista si sente bene solo in mezzo alle sue api, luogo dove è stata allontanata da piccola e ora può riscoprire grazie a un’eredità proprio in quell’isola speciale. Ha imparato ad amare le api e il miele grazie a Margherita, la donna che le ha fatto da madre prima di essere allontanata da lei e dall’isola per seguire la sua vera madre Maria. Nicola sarà l’uomo misterioso che curerà le sue ferite e la condurrà nella sua casa.

Ho perso la strada. Ma l’erica mi dona coraggio. Con l’acacia ritrovo la forza. Perché il miele è la mia casa.

Ogni pagine ha un sapore nuovo, dolce, raffinato, delizioso, grazie alle descrizioni di cui la Caboni si fa portatrice. Il vero protagonista è questo nettare che la natura ha deciso di donarci attraverso il lavoro delle sue api. E diventa un dono speciale per ogni occasione emotiva: ad esempio il miele di lavanda può calmare un animo in tempesta e quello di acacia può far ritrovare il sorriso.

Lui le porse una mano. Vieni, camminiamo, vuoi?

Un romanzo ricco di suggestioni con un finale a sorpresa da gustare con la stessa intensità che l’autrice ci ha donato attraverso i sensi emotivi e gustativi.

 

La custode del miele  e delle api
Cristina Caboni
Garzanti, settembre 2015
Pagine 360
Prezzo di copertina € 16,40

Claudia Crocchianti

Claudia Crocchianti

Giornalista pubblicista e scrittrice