Come addormentarsi – Wild Inside

Oggi siamo quasi tutti stressati. Viviamo nel mondo industrializzato dove oltre al classico inquinamento c’è quello acustico. Le città sono sempre più grandi e per raggiungere un qualunque posto che sia di ritrovo come un bar, una gelateria o un parco giochi bisogna muoversi in macchina e immergersi nel traffico. Non a caso molta gente soffre di insonnia, che si innesca nel meccanismo labirintico della tram tram quotidiano: non si dorme quindi c’è stress, c’è stress di conseguenza non si dorme. Come possiamo trovare l’equilibrio e riuscire a prendere sonno? Ce lo spiega Wild Inside nel suo piccolo opuscolo dove parla di 20 modi per riuscire a dormire bene.

Il saggio introduce i motivi principali per cui non riusciamo a incontrare Morfeo che possono variare, dai pensieri della mente al banale materasso scomodo per esempio. Dopo di questo passa ai rimedi.

Uno dei segreti per avere la giusta forza è rappresentato dal sonno: dormire le ore giuste e avere un sonno di qualità permette di ridurre gran parte de malesseri che quotidianamente ti affliggono e ritrovare l’energia adeguata.

L’autore afferma che la perdita del sonno è stato un suo personale dramma, e raccogliere i segreti che ha deciso di mettere per iscritto e quindi a disposizione di altra gente: non è stato facile perché di solito il miglior trattamento per questo problema è rappresentato dalla psicoterapia cognitivo-comportamentale che aiuta a modificare addirittura pensieri e comportamenti appunto. Però nelle situazioni non estreme è possibile risolvere con semplici trucchetti.

Un modo per rilassarti e allontanare le tensioni è scegliere le soluzioni più adatte per liberare la tua mente dai diversi pensieri. Magari puoi scrivere un diario, tecnica questa che aiuta ad allontanare diversi malesseri e ansie, determinando un rafforzamento della fiducia in se stessi e un miglioramento della propria autostima.

In realtà il libretto non ci dice nulla di nuovo: raccomanda di fare un bagno caldo, esercizio fisico, mangiare sano, dormire in un ambiente confortante che sia la camera da letto da utilizzare solo per il sonno, svegliarsi alla stessa ora, usare materassi e cuscini idonei e preferire la posizione supina o di fianco, rilassare la mandibola che spesso teniamo contratta. Insomma nulla di originale, però messi tutti insieme questi consigli possono produrre un effetto: quello di dare maggior peso al momento del riposo che di solito trascuriamo per i troppi impegni. Scorrevole e pratico dispensa consigli che possiamo volentieri accogliere giusto per fare una vita più sana e concentrarci sui bisogni primari.

 

Come addormentarsi: le 20 migliori abitudini per sconfiggere l’insonnia
Wild Inside
Self, 2015
Pagine 27
Prezzo di copertina € 0,00 (scaricabile gratuitamente)

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist