Quando la notte è più luminosa – Nadia Hashimi

I protagonisti di questo libro sono la libertà, l’indipendenza e il coraggio delle donne afghane che vogliono riscattarsi. Fereiba, la protagonista, è una maestra, cresciuta in un Afghanistan dove sognare si poteva, ma poi sono sopraggiunti i talebani e l’abolizione della libertà.

Malgrado il digiuno dall’alba al tramonto il Ramadan è un giorno gioioso.

Lei è sposata, ma un giorno il marito non torna e lei decide di partire con i tre figli attraverso un faticoso viaggio dove perderà uno di essi, Salem. Fereiba così ha un importante compito da portare a termine, dovrà salvare se stessa e i suoi figli, e pensa che anche nelle notti più buie prima o poi sorge la luna, a rischiarare e illuminare la strada.

Mi consola vedere i miei figli immersi in un sonno profondo, ma mentre riposano tranquilli io ripercorro con angoscia il nostro viaggio.

Una storia con un bell’intreccio, molto attuale, commovente e che dovrebbe sensibilizzare i cuori di chi si trova ad accogliere chi scappa dalla realtà di guerra e sottomissione. Una scrittrice in gamba che sa raccontare l’Afghanistan e di quelle donne sanno riscattarsi e trovare il coraggio per una vita migliore.

Quando la notte è più luminosa
Nadia Hashimi
Piemme, 2016
Pagine 416
Prezzo di copertina € 18,50

 

 

Claudia Crocchianti

Claudia Crocchianti

Giornalista pubblicista e scrittrice