Sabbia – Eva F Dewalker

«Quando si ama da lontano, o senza essere ricambiati, anche l’amore più grande può trasformarsi in odio, o in indifferenza». Immaginate una tranquilla spiaggia, una leggera brezza, una sdraio all’ombra e una mano che penzolante accarezza e smuove piccoli granelli di sabbia, è questa la sensazione che ho percepito io non appena ho iniziato la lettura di Sabbia, romanzo di Eva F Dewalker.
Conosciamo subito Emma, la protagonista che giunge in un meraviglioso borgo di mare, dove l’aria è pura e il mare cristallino, la donna è l’unica erede del patrimonio di una cara amica da poco scomparsa, Eva. Non sarà facile però per Emma capire cosa le spetta, le vengono infatti consegnate delle lettere scritte appunto da Eva e grazie ad esse, pagine dopo pagine si aprono scenari quasi magici. La donna inizia un percorso di scoperta, accompagnata da personaggi simpatici e ben descritti che vivono e conoscono il borgo e i suoi misteri. Si scopre una storia d’amore sofferto, non ricambiato, tra Eva e un misterioso marinaio, vissuto nel borgo,

La vita batte dove il cuore vuole. La mia vita batté fortissimo laggiù. Come mai prima e mai più in seguito.

Grazie alla scrittura briosa e scorrevole , il lettore accompagna Emma in questa romantica avventura, e si resta piacevolmente stupiti quando si capisce che si va oltre la storia d’amore.
Sabbia è un romanzo sicuramente sentimentale, è un libro che si legge in un giorno d’estate, e anche se in alcuni tratti ha un pizzico di fantascienza dal momento che è ambientato nel 2066, ciò non toglie nulla al romanticismo che troviamo tra le pagine. Magia, forza, amicizia, un mix perfetto per un libro che fa sognare, riflettere e dire: Amore senza fine.

 

Sabbia
Eva F Dewalker
Edizioni dEste, maggio 2016
Pagine 242
Prezzo di copertina € 12,00
Prezzo ebook € 2,99

Simona Zagarella

Simona Zagarella

Scrittrice