Guarire con le erbe – Ciro Vestita

Da alcuni mesi nelle librerie è disponibile un nuovo libro del dott. Ciro Vestita, specializzato in pediatria, fitoterapeuta, insegnante di Scienze alimentari presso l’’Università di Pisa, e consulente in molte trasmissioni tv, come Linea Verde. La peculiarità dei consigli del dott. Vestita è che sono fattibili: con “ricette della nonna” e dunque facendoci risparmiare, ci aiuta a seguire una corretta alimentazione per stare bene quotidianamente. E poi è bravissimo a sfatare i diversi miti che circolano da questi ultimi tempi, abbatte le mode alimentari e con aneddoti di tipo storico ci fa conoscere come anche l’esperienza di alcuni uomini come Napoleone o antichi popoli sono tuttora esempi per una educazione alimentare.

Il dott. Vestita è un medico fitoterapeuta, dunque predilige le erbe per curare le malattie, ma è chiaro che anche per queste ci sono delle controindicazioni e il sovradosaggio può addirittura essere fatale. Essendo poi anche pediatra, non mancano i consigli per i più piccolini, che vanno dalle cure per i raffreddori ai consigli alimentari per prevenire le malattie. Nell’infanzia si creano gli anticorpi per un fisico sano.

Nel libro vengono trattati malattie comuni come il colesterolo, la gastrite, l’emicrania, l’ipertensione, l’artrite e l’artrosi, l’osteoporosi, le afte boccali, il reflusso gastroesofageo, e persino alcune intolleranze come la celiachia. A meno che non si tratti di patologie croniche con conseguenze importanti, queste malattie sono curabili senza integratori pubblicizzati in farmacia. Per prevenire l’osteoporosi, ci informa il dottore, non serve che integriamo con la vitamina D realizzata in laboratorio: se non esponiamo il nostro corpo per almeno 20 minuti al giorno al sole, o comunque all’aria aperta essa non si fisserà mai nelle nostre ossa. E dunque via ai cibi che contengono questa vitamina. Ma non è finita qui: nel testo sono presenti persino accoppiamenti di cibo per fissare alcune vitamine di cui abbiamo bisogno.
Il dott. Vestita predilige un’alimentazione di tipo mediterranea, con prodotti italiani, che hanno una filiera controllata.

Non mancano i rimedi: ad esempio per le fastidiosissime afte in bocca, che possono venire per questioni di stress o per cattiva alimentazione o ancora per una flora intestinale debole consiglia di ripristinare la flora batterica con dei fermenti lattici che possiamo trovare nei cavoli per esempio, e per tamponare il dolore una volta comparse è possibile usare qualche goccia di tea tree oil oppure di gel d’aloe proveniente direttamente dalla pianta.

Non si stanca mai di ripetere di privilegiare la frutta di stagione, di informarsi sulla stagionalità dei prodotti visto che madre natura ha pensato a tutto: le verdure coltivate nelle serre sono spesso terreno fertile di insetti e conseguenti pesticidi che ovviamente finiscono, insieme al cibo che compriamo, nelle nostre tavole. Ci chiede di non usare farine raffinate, di tornare ad essere un tutt’uno con la terra, fonte di benessere.
Così veniamo a sapere che invece della margarina vegetale, prodotta chimicamente e che fa tanto male è meglio prediligere il burro, un alimento sano, ci informa che il latte di soia è una trovata pubblicitaria di marketing che fa bene solo alle industrie che lo propongono, lo yogurt fa bene ma deve essere fatto da un solo ingrediente: latte acidificato ecc.

La cosa importante di questo libro è che ci fa tornare indietro nel tempo, con la semplicità del cibo, come fonte di nutrizione, non come amico della solitudine. Abolisce chiaramente l’olio di palma come tutti gli altri tipi di olio, eccetto per quello extravergine d’oliva (italiano) e quello di girasole come seconda opzione. Il suo messaggio fondamentale è di dire basta ai prodotti spazzatura, di leggere le etichette e di mangiare come si faceva un volta; dedicando del tempo alla cucina, che ci fa risparmiare e dimagrire. Se vogliamo stare bene no dunque ai prodotti surgelati, no ai cibi pronti; sì ai legumi e a tutto quello che è fonte di preziose vitamine e sali minerali. Il testo è accompagnato da un breve glossario fitoterapico, con ricette e proprietà, con controindicazioni ed elisir. Da tenere sempre a portata di mano è utile per imparare a mangiare, e iniziare una vita sana perché mens sana in corpore sano.

 

Guarire con le erbe. Tutto quello che l’industria del farmaco non vuole farvi sapere
Ciro Vestita, con Federica Alura e Irene Gelli
Bur, novembre 2016
Pagine 319
Brossura € 17,00
Ebook € 6,99

 

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist