La disabilità non è un limite – Anna Adamo

La determinazione vince su tutto, più dell’amore, più della vita stessa. Il coraggio poi, di esporsi, di non mollare, di non perdersi d’animo, appartiene a pochi eletti, e tra questi vi è la scrittrice Anna Adamo, che con il suo ultimo libro La disabilità non è un limite regala al suo pubblico delle istruzioni per esistere.

Poche ma intense pagine narrano la sua vita, dalla gravidanza della madre a oggi, brillante studentessa universitaria: pochi e intensi periodi per lasciare attoniti e stupiti sul modo di affrontare il suo percorso umano, che molti di noi, sentendoci perfetti e “abili” non riusciremmo mai perché bloccati dalla condizione mentale apatica, tipica di questa società contemporanea.

L’autrice racconta della disabilità, la sua, di tipo motorio, che a me piace sostituire con il termine “abilità diversa”, in quanto ognuno di noi è abile in un campo piuttosto che in un altro. Commovente quando racconta che non ha potuto assaporare il piacere di correre, come fa la maggior parte dei bambini, però ha corso e ballato con la testa, raggiungendo risultati maggiori rispetto a chi ha potuto e non ha fatto, perché lei ha compreso quello che sfugge a tutti noi, cioè come vivere al massimo senza perdere tempo.

«Disabile non è sinonimo di stupido, di malato. Disabile è sinonimo di chi vuole andare oltre tutto. La disabilità non è un limite, è una risorsa e, come tale, deve essere trattata»

Il testo si legge tutto d’un fiato, ed è rivolto a chi si sente normodotato, perché regala forza a chi non riesce ad alzarsi dal divano per pigrizia, a chi è afflitto dalla noia del vivere, a chi è sostanzialmente un morto vivente. Tra le righe emerge tanta voglia di vivere, tanta forza che diventa a tratti irresistibile. Un libro che tutti dovremmo leggere anche più di una volta nella vita, e magari da proporre anche nelle scuole, non solo per sensibilizzare ma soprattutto per trovare spunti utili ad amare la vita e a coltivarla ogni giorno.

 

La disabilità non è un limite
Anna Adamo
Europa edizioni, ottobre 2016
Pagine 50
Brossura € 9,50