La magia del mattino – Isalou Baudet-Regen

Quanti di noi sono allodola? Quanti invece gufo? Per i primi abbiamo buone notizie; il futuro vi appartiene! Per i secondi possiamo dire di non demordere, vi daremo dei buoni motivi per cambiare abitudine.
Dopo la lettura de La magia del mattino, scritto dalla filosofa e artista Isalou Baudet-Regen e pubblicato in Italia da Edizioni Il Punto d’Incontro, ho cambiato la mia prospettiva: è avvenuto in me un miracolo e si è innescato il meccanismo della “motivazione” come motore per vivere. Ma in cosa questo libro è così illuminante? Innanzi tutto mi piace sottolineare che non si presenta come il solito manuale persuasivo con le istruzioni per l’uso, ma contenendo le esperienze di alcune persone che si alzano presto e ci raccontano come vivono la propria giornata è quel libro che svela dei segreti che tutti, dico tutti, abbiamo bisogno di sentirci dire.

Alzi la mano chi non ha bisogno di un po’ di tempo per sé stesso; alzi la mano chi non vorrebbe prendersi cura della propria persona. Chi ha famiglia, chi ha grandi impegni di lavoro, ma anche chi studia, o chi in generale ha le giornate tanto impegnate si lascia scivolare di dosso ciò che più gli può fare piacere al punto che nemmeno ci pensa. Nel tran tran quotidiano è diventato difficile parlarsi e meditare sulla nostra vita. L’alba, che coincide con quel momento in cui tutti dormono, con quel momento in cui anche la casa è silenziosa, può diventare la nostra risorsa, e quei raggi del primo sole non possono che agire positivamente sulla nostra anima.
Il libro ci chiede di porre degli obiettivi, ci chiede cosa ci piacerebbe fare o diventare, e ci spiega in che modo è possibile modificare le nostre abitudini:

«La vita dell’uomo dipende dalla sua volontà; senza volontà, sarebbe abbandonata al caso» Confucio

L’autrice considera il mattino come una rinascita quotidiana e, dunque, ci porta a conoscenza che ogni giorno noi abbiamo una nuova possibilità: di rimediare, di ricominciare, di rimetterci in carreggiata. Significativo è il racconto della sua mamma che in punto di morte ha confessato di essere fiera della sua vita, senza rimpianti e senza rimorsi perché aveva realizzato ogni cosa, ce l’aveva messa tutta per rendere possibile con la volontà ogni percorso perché “il mattino ha l’oro in bocca”. In effetti come darle torto? Anche per i più scettici è impossibile negare quanto i primi raggi del sole siano positivi sulla nostra interiorità, quanto avere la sensazione di avere l’intera giornata davanti ci renda forti e pieni di vita.

Non si tratta di un’opera di convincimento, quanto di dimostrazione come il percorso di chi si alza presto sia autentico e di raccolta di buoni frutti. Vogliamo dimagrire? Vogliamo imparare una nuova lingua? Vogliamo semplicemente dedicare del tempo alla nostra persona facendo una buona colazione in pace con noi stessi? Tutto ciò è possibile in modo sereno e senza le corse dell’ultimo minuto alzandoci anche un’ora prima del previsto.
Tanti sono i consigli per un risveglio dolce e positivo, addirittura si parla di tante modalità per partire con il piede giusto. Ci sono i consigli per un buon ed efficace sonno ma anche come trovare la motivazione per affrontare l’esistenza in modo sereno ma deciso. Isalou mi ha fornito le istruzioni per apprezzare e pianificare la giornata al meglio, e con questo libro non posso che ringraziarla: da oggi amo sentire suonare la sveglia.

 

La magia del mattino
Isalou Baudet-Regen
Il punto d’incontro, giugno 2017
Pagine 256
Brossura € 12,90