Libera resistenza – Luca Attanasio

Un romanzo quello di Attanasio che racconta dell’ottantasettenne Terza, eroina e protagonista della Resistenza in Romagna, una donna che lo scrittore ha realmente conosciuto e che gli ha raccontato storie importanti di quel periodo. Si racconta anche di Biba, una ragazza nata nel 1980 a Bologna mentre avviene la strage alla stazione. Il romanzo, dal titolo Libera resistenza si compone di una parte romanzata e di una autobiografica. Le due donne si incontreranno a scuola e rimarranno legate per sempre. Libertà, resistenza e coraggio sono gli ingredienti del testo, oltre alle illustrazioni di Schivardi.

«La primavera nelle colline forlivesi è particolarmente dolce.»

Quello che colpisce maggiormente è che da questo romanzo non si staccano gli occhi fino a quando non si arriva alla fine, si legge tutto d’un fiato.

«Serena con quel tipico istinto materno, sentiva il dolore della figlia dentro il suo cuore.»

Le due vite intrecciate si intersecano in quella del lettore, che interiorizza sentimenti e condivide, anche soffrendo emozioni. Un testo breve ma intenso, storico al punto giusto, realista e capace di ridare dignità a chi quegli anni li ha vissuti non proprio in pace.

 

 

 

Libera resistenza
Luca Attanasio
Mincione edizioni, 10 marzo 2017
Pagine 126
Brossura € 12,00