Inés dell’anima mia – Isabel Allende

Una guerriera, una ribelle, una donna dalla vita molto lunga e intensa è la protagonista della conquista del Cile, nella metà del 1500, di cui ci narra Isabel Allende con il suo libro dal titolo Inés dell’anima mia.
Una figura storica che è rimasta all’oscuro per 400 anni, protagonista dell’epoca delle scoperte geografiche, è venuta alla luce grazie alla scrittrice cilena: si tratta di Inés Suarez, originaria dell’Estremadura, dotata di un forte temperamento che si scontra con la società del tempo che vede la figura della donna sottomessa all’autorità del clero e del maschio.

Il libro narra le vicende eroiche dei conquistatori spagnoli che sbarcano nell’America latina e attraverso le azioni di Inés è possibile ricostruire dettagliatamente l’epoca con dei dettagli spesso omessi nei libri di storia. I rischi e le incertezze della Conquista accompagnano i lettori in un viaggio emozionante, dove è l’uomo che costruisce il proprio destino.

Durante la Conquista tante sono le morti, altrettanto sono i crimini che purtroppo la guerra comporta, ci sono scontri che non si possono evitare e spesso la protagonista diventa essa stessa la morte, senza alcuna possibilità di riscatto. Essa però paradossalmente spinge alla vita, perché poi a prendere il sopravvento è la rabbia, per le ingiustizie subite e per la volontà di prendersi quello che sembra esserle dovuto.

«La morte, meno è temuta, più da vita»

Inés, che nella sua vita ama tre uomini e ad essi è estremamente fedele, solo con uno riesce a stabilire complicità che va oltre ogni tipo di sentimento: ma Pedro de Valdivia, a sua volta sposato, per amore di lei la consegnerà nelle mani di un altro.

«So che nel corso della vita abbelliamo alcuni ricordi e cerchiamo di dimenticarne altri»

Lotte per il potere, amori travolgenti, onori e disonori accompagnano il lettore in un susseguirsi di emozioni in crescendo, con gli occhi stanchi e saggi di una Inés ormai alla fine della propria esistenza. Un libro che motiva a combattere per raggiungere i propri obiettivi e soprattutto ci mette al corrente di come una donna sia capace di essere tenace, coraggiosa e caparbia nel percorrere il proprio cammino per dominare la vita stessa.

 

Inés dell’anima mia
Isabel Allende
Feltrinelli, 2006
Pagine 326
Copertina flessibile € 17,00