Il linguaggio segreto dei fiori – Vanessa Diffenbaugh

La paura regna sovrana in alcuni di noi: c’è quella delle parole, di amare e lasciarsi amare, ma c’è quella più preoccupante che riguarda il contatto umano. Quindi il quotidiano diventa un problema. In tutto ciò però la protagonista del libro riesce a trovare un luogo dove la serenità e la pace accolgono i suoi pensieri: il giardino di casa.

I fiori che lei stessa ha piantato diventano la sua voce, il suo rifugio. Così, attraverso di essi, decide di comunicare pensieri ed emozioni. C’è il fiore della solitudine, della misantropia, della diffidenza. Vanessa Diffenbaugh racconta la storia di una ragazza abbandonata in culla, che salta da una famiglia all’altra senza trovare mai pace. Fino a quando incontra la vera madre che le insegna il linguaggio dei fiori. Con questa passione ci lavora, tanto da diventare una fioraia i cui prodotti diventano molto richiesti in città: donano gioia e curano l’anima.

Solo la sua, di anima, resta ancora vagante, che non riesce a sanare a causa di una colpa segreta. Forse perché non ha trovato ancora il giusto fiore. Ma quando la speranza sembra perduta arriva un giovane misterioso che la conosce bene a sua insaputa, e che proverà a estirpare le sue radici invisibili, con amore.

Il linguaggio segreto dei fiori
Vanessa Diffenbaugh
Garzanti
Pagine 360
Prezzo di copertina € 18,60

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist