Odisseo e le onde dell’anima – Roberto Fantini

Tutti abbiamo letto da piccoli e riletto da grandi l’Odissea di Omero. E in molti siamo stati attratti dal re di Itaca, Ulisse, per le sue straordinarie avventure che lo hanno costretto a stare, per diverso tempo, lontano dalla sua patria. Per non parlare del fatto che ci siamo immedesimati nell’intreccio delle sue azioni che hanno visto come protagonista altri personaggi mitologici di gran rilievo.

Roberto Fantini ha fatto proprio così, per un sacco di tempo è stato come un navigante sognatore che si è voluto rispecchiare in lui, Ulisse. Non tanto quello di Omero ma parecchio quello di Dante o di Leopardi che lo ha visto come un “pastore errante”. Odisseo e le onde dell’anima, scritto per Graphe.it, è dunque un libro di viaggio, ma diverso, perché è quello più intimo degli uomini contemporanei che vivono perennemente in contrasto con “le gabbie del dogma e l’ottusità della paura”.
Si tratta, così, di un testo se vogliamo anche catartico, perché vige il desiderio di far rinascere la propria anima libera da tutto ciò che oggi la inquina.

Penelope ha smesso da tempo di rimescolare i frammenti del ricordo: ora, la sua vita non è più un vano resuscitare petali senza aroma, bensì un sospingere alla luce immagini sgorgate dalle rughe dell’anima. Ha smesso di affondare le mani nelle sabbie del passato: ora le sue mani plasmano e riplasmano le curve dolci delle colline dietro cui, domani, sorgerà il sole più bello. […]
Un giorno Penelope finirà di attendere.
Odisseo è tentato di credere che ciò possa accadere quando Penelope, sfiorando uno specchio, incontrerà dentro ai suoi occhi l’assenza del tempo.

Dunque interiorità e tempo le due parole chiavi del pensiero dell’autore, che vuole dare vita a un personaggio contemporaneo, e, di conseguenza, sempiterno. Un uomo che con il suo vagare un giorno troverà la vera meta che è ben visibile dentro di sé.

Odisseo e le onde dell’anima
Roberto Fantini
Graphe.it
Pagine 68
Prezzo di copertina € 9,90

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist