Glenvion la matrice – Alessandro Falzani

Una grande ossessione è quella del protagonista del libro: quella di capire la vera motivazione della morte del padre. E una serie di colpi di scena con azioni ambigue forse volutamente o forse per casualità. Difatti non manca la suspance, però non manca nemmeno la voglia di saziare la curiosità del lettore. Alessandro Falzani, nel suo ultimo libro, scrive un fantasy a tutti gli effetti, forse un po’ carente di editing, ma la narrazione di certo tiene incollato il pubblico che per i ripetuti colpi di scena viene messo quasi alla prova. L’autore è come se volesse coinvolgere il suo lettore, però ingannandolo, perché crea delle aspettative che non sempre vengono esaudite.
Passato e presente si mescolano, creando una specie di atemporalità, dove solo la vicenda rende giustizia a tutto il contesto spazio-temporale.

Il silenzio scese pesante, nessuno trovava il coraggio di parlare. Avanzarono. Quanto più si avvicinavano alla base della torre tanto più il freddo diveniva penetrante, l’odore di umido si faceva insistente, coprendo quello della fiamma che sino ad allora li aveva accompagnati lungo la discesa, si percepiva però nell’aria che risaliva dal basso un odore diverso, di fumo e cenere.

L’oscurità è una coprotagonista ai personaggi che si azionano, perché nelle descrizioni è talmente presente che se ne sente quasi il peso. Quella stessa oscurità che può invadere i nostri pensieri l’autore riesce a farcela interiorizzare, malgrado il testo sia incentrato su un tragico evento che poi sfocia nel soprannaturale. Realtà e immaginazione si fondono e impressione il fruitore da ingannarlo quasi, come a voler dimostrare che tutto è possibile.

La donna crollò sulla sedia, la busta nelle sue mani pesava come un macigno, era il peso della verità che per anni aveva evitato di conoscere.

Segreti e verità in una vicenda dal ritmo incalzante, nel cui sangue del protagonista possiamo apprendere il peso dell’ingiustizia che colpisce sempre i buoni.

 

Glenvion la matrice
Alessandro Falzani
Self publishing, 2014
Pagine 240
Prezzo di copertina € 11,84

 

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist