Le 100 domande sulla salute a tavola – Ciro Vestita e Carlo Raspollini

Una vera e propria guida sulla corretta alimentazione spiegata da Ciro Vestita, medico dietologo, pediatra, fitoterapico, docente universitario all’università di Pisa, consulente Rai, e da Carlo Raspollini, autore e regista televisivo con la passione per il cibo buono, (in Rai ha ideato trasmissioni di grande successo quali Linea Verde, La prova del Cuoco, Uno Mattina ecc.). Le 100 domande sulla salute a tavola, pubblicato da Giunti, consta delle domande più comuni a cui vengono date delle risposte in base alle più recenti scoperte scientifiche, con approfondimenti e persino aneddoti televisivi sulla gente che ogni tanto prende fischi per fiaschi.
E così veniamo a sapere come cucinare la carne, fra le altre cose, che se “brucciacchiata” durante la cottura alla griglia rilascia sostanze tossiche, come conservarla in frigorifero, come sceglierla al momento dell’acquisto e persino come congelarla. Ci sono preziosi suggerimenti riguardo alle sostanze nutritive contenuti negli alimenti, oltre ai consigli sulla conservazione e il rispettivo consumo.
Il libro è una preziosa fonte di conoscenza che non può mancare nelle nostre cucine perché con poche e semplici regole ci insegna a salvaguardare il nostro cibo e di conseguenza la nostra salute.

Apprendiamo che il cioccolato fondente fa bene all’organismo, che la margarina vegetale fa invece male e che sarebbe meglio piuttosto preferire ad essa il burro. Ci rincuora Ciro Vestita, dicendoci che la frittura una volta tanto non fa male e che il metodo migliore di cottura sarebbe con l’olio extravergine di oliva. Ci illumina sull’utilizzo e la preparazione delle patate, e sulla trovata modaiola di quelle al selenio! Ci indica come spesso la pubblicità infierisce nel nostro stato d’animo facendoci comprare cibi light che però di leggero rendono solo il nostro portafoglio! Ci istruisce a leggere l’etichetta e semplicemente a mangiare con felicità e gusto!

Senz’altro da sfatare il mito di braccio di ferro (non ce ne vogliano i bambini per questo!): purtroppo non tutti sanno che, sebbene gli spinaci contengano ferro, questo elemento non è facilmente assorbibile dal nostro organismo. In generale tutto il ferro di origine vegetale viene assorbito dal nostro organismo in quantità notevolmente inferiore rispetto a quello di origine animale (in pratica ci vorrebbero 5 kg di spinaci per assumere il quantitativo di ferro di una fettina di carne).

Un testo piacevole che ci svela i trucchi in cucina sia per spendere poco nel fare la spesa e mangiare, però, con gusto e grandi apporti proteici. Ci svela finalmente che i carboidrati non fanno ingrassare e che invece sono più dietetici di quello che si possa pensare!

Per una spesa sana e intelligente è importante imparare a conoscere la stagionalità degli alimenti. Prendiamo, per esempio, le mele. Sono frutti onnipresenti nelle nostre case e nei mercati e supermercati, ma pochi sanno che la stagione delle mele si limita perlopiù ai mesi autunnali. e le mele che compriamo in estate da dove vengono? Purtroppo, si tratta quasi sempre di mele raccolte in autunno e mantenute in celle refrigerate, dove viene ridotto moltissimo l’ossigeno che ne induce la maturazione. cosa rimane quindi delle vitamine in tutti i mesi che passano dalla raccolta? La risposta è scontata: abbastanza poco.

Un vademecum sull’alimentazione importante e istruttivo, che sfata i falsi miti e che ci riconcilia con il nostro stato di salute, una fonte preziosa di consigli anche per chi fa attività fisica (dove vi è una sezione dedicata) e il cibo ideale per dare il giusto apporto di vitamine, carboidrati e grassi buoni utili per il nostro benessere fisico e mentale

 

Le 100 domande sulla salute a tavola
Ciro Vestita e Carlo Raspollini
Giunti, 2014
Pagine 192
Prezzo di copertina € 16,50

 

 

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist