L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome – Alice Basso

Una ghostwriter che risolve i misteri più reconditi. Una trama che miscela diversi generi letterari e comunque piuttosto accattivante. Alice Basso che lavora nell’ambito dell’editoria racconta bene cosa c’è dietro la pubblicazione di un libro e nel libro manifesta la passione per il suo lavoro (non mancano vari riferimenti ad autori e opere letterarie). L’autrice riesce abilmente a bilanciare le vicende personali della protagonista con l’indagine in cui resta coinvolta. L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome è piuttosto originale, giusto per l’utilizzo del termine di ghostwriter! Non manca il risvolto romantico e la perfetta caricatura a volte persino umoristica sui diversi personaggi altrettanto interessanti come il Commissario Berganza, Riccardo lo scrittore, il capo interessato solo al profitto della Casa Editrice, Lara la sorella che più diversa non si può e Morgana la quindicenne dark vicina di casa.

Lei è così vero? Riesce a entrare nella testa di tutti, ma non comprende un’acca delle cose che la riguardano da vicino.

La protagonista di questo romanzo è una donna che ha scelto di intraprendere un mestiere sottopagato e anche vincolato dal segreto professionale. Questo lavoro è una sorta di vocazione, anche se le vieta in qualche modo una vita sociale decente. Esso l’ha portata a chiudersi in se stessa, anche in seguito al suo rapporto con i genitori e il continuo e urtante confronto con la sorella. Il suo modo di essere traspare anche dal suo look, e poi il suo editore fa di tutto per tenerla alla larga dagli stessi autori che fruiscono delle sue doti. Intorno a lei ci sono persone che sostanzialmente fanno precipitare la sua autostima, relegandola a un’esistenza d’ombra. Ma ben presto la nostra protagonista scopre che, come nei libri cui è così brava a dar luce, anche nella vita non tutto è come sembra. Due uomini entreranno per motivi diversi nella sua vita. Uno le farà aprire gli occhi sulle “trappole” dell’amore, l’altro le insegnerà a capire e accettare se stessa, mettendo in luce i suoi tanti pregi e dandole la possibilità di trovare il suo posto nel mondo.

Ho scritto il libro più bello del mondo, ma nessuno lo sa.

Un romanzo che si presenta quasi come un vademecum di avviamento alla scrittura, coronato da una storia di passione che ricade nel sentimentale. Innovativo al punto giusto e stravagante quanto basta.

 

L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome
Alice Basso
Garzanti, 2015
Pagine 280
Prezzo di copertina € 14,90

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist