L’abbraccio dell’odio – Filippo Fabio Pergolizzi

Abbiamo già conosciuto Filippo Fabio Pergolizzi, che ci ha raccontato del suo nuovo libro che, pur non essendo ancora stato pubblicizzato e presentato secondo i canoni dell’editoria, sta riscuotendo diversi consensi tra il pubblico: per l’argomento trattato e per l’imprevedibilità delle azioni. La trama nasce, come lui stesso ci ha raccontato nell’intervista,  poco più di cinque anni fa. L’abbraccio dell’odio è una storia che tocca anche temi molto attuali, seppure sia narrata in un arco temporale compreso tra gli anni ‘60 e ‘90. Si tratta di un giallo con un finale particolarmente inaspettato.

Alla piccola Anna Brown piaceva giocare nel vialetto davanti casa.

La protagonista è Anna Brown, una giovane donna, sensibile e intelligente che subirà molti atti violenti sia fisici che psicologici quando deciderà di lasciare il suo ragazzo che accecato dalla gelosia per Lorenz, il nuovo amore di Anna, lo ucciderà: da quel momento che la vita della ragazza cambierà.

Un liguaggio perfetto, uno stile semplice che riesce a bilanciare la trama complessa. Anna vivrà molte stagioni della sua via avvolta da un mistero di cui il perché si scoprirà alla fine.

Le stagioni si avvicendavano velocemente alternandosi nei profumi e nei colori,mentre i due ragazzi continuavano a crescere sempre più uniti.

Un legame solido fra i due ragazzi ma alla fine la gelosia prenderà il sopravvento sconvolgendo la vita di tutti.

 

L’abbraccio dell’odio
Filippo Fabio  Pergolizzi
Edizioni Watson, 2015
Pagine 250
Prezzo di copertina € 10,00

Claudia Crocchianti

Claudia Crocchianti

Giornalista pubblicista e scrittrice