Mantra Madre – Selene Calloni Williams

Nella filosofia induista le vibrazioni sonore sono ritenute la fonte originale del Tutto. Come si legge nell’antichissimo testo Rig Veda: «Il principio era il Brahman, con cui era la Parola; e in verità la Parola era il Brahman supremo». Determinate parole vengono considerate sacre in molte tradizioni orientali: si pensi non solo all’induismo, ma anche per esempio alle varie correnti del buddhismo, da quello tibetano a quello giapponese. OM è il mantra per eccellenza, è quella parola-vibrazione da cui si sono originati il macrocosmo e il microcosmo. OM è investito di un potere ancestrale, di una forza che trascende la ragione. Il nuovo libro di Selene Calloni Williams, da pochi giorni uscito nelle librerie e già inserito nella classifica dei volumi più venduti all’interno della sezione Spiritualità, partendo proprio da queste basi filosofiche approfondisce e spiega, per la prima volta in forma scritta, antiche conoscenze sapienziali in grado di risvegliare il potere trasformativo del Sé.

Mantra Madre (Edizioni Mediterranee, 2015) è un saggio che illustra come accelerare il processo evolutivo individuale (e di conseguenza globale) attraverso la forza dei mantra e di altre pratiche spirituali; è anche un diario di viaggio, che racconta scoperte legate alla “Grande Imago”, effettuate durante alcuni itinerari intrapresi nel corso degli ultimi decenni dall’autrice, in Sri Lanka, Bhutan, nello Yemen, in Sud America. In merito, nel capitolo intitolato La Grande Imago nel cuore esoterico delle religioni Selene Calloni Williams sintetizza i suoi viaggi – di natura geografica e al contempo interiore – che testimoniano in modo straordinario l’esistenza di insegnamenti connessi al cosiddetto matrimonio mistico (che è parte essenziale della tradizione del Mantra Madre).

Tutte le religioni del mondo hanno un duplice aspetto: uno rivelato essoterico e un altro iniziatico, segreto o esoterico. Vi è un fatto eccezionale che va certamente sottolineato: nel cuore esoterico di tutte le religioni vi è l’immagine dell’unione erotico-creativa di Padre e Madre. Io ho viaggiato parecchio sia con un interesse antropologico che naturalistico. Mi piace pensare oggi che tutti i meravigliosi paesaggi che ho visto, tutte le persone che ho conosciuto mi hanno dato una medesima immagine d’amore in molteplici forme.

Il testo è suddiviso in otto parti, ognuna delle quali affronta un argomento specifico inerente il Mantra Madre, a cominciare dalla “tradizione del riassorbimento del reale”, collegata alla psicologia dell’immaginale e alla psicologia archetipica sviluppata da James Hillman (del quale è stata allieva la stessa autrice). Viene svelata una tradizione tramandata nei circuiti informali, non convenzionali, proprio perché originaria di territori specificamente connessi allo yoga tantrico-sciamanico. Si tratta di una tradizione “di natura”, così definita poiché si riallaccia a ricerche nel campo delle culture animiste e di quei popoli che vivono ancora a stretto contatto con Madre Terra.

Selene Calloni Williams – pioniera in Europa dello yoga sciamanico, ideatrice dell’Associazione e del movimento della Nonterapia, nonché autrice di numerosi libri e documentari a tema psicologia ed ecologia profonda, sciamanismo, yoga, filosofia e antropologia – conduce il lettore in una realtà dove l’immaginale si rivela la chiave che apre le porte di un risveglio spirituale.

La tradizione del Mantra Madre attiva la forza e il potere sottile di cui è portatore lo stesso Mantra, che è, per la precisione, un Mantra Tripartito, poiché connesso a tre iniziazioni specifiche. Il libro svela importanti conoscenze, prerogativa prima di gruppi “chiusi”, di nicchia, mentre adesso, grazie al lavoro compiuto da Selene Calloni Williams, questi saperi sono disponibili a quanti desiderano comprendere la realtà e il sé dalla prospettiva immaginale, tantrico-sciamanica.
Il libro porta dunque il lettore a compiere un “viaggio iniziatico” nelle profondità del Sé, anche tramite tecniche ed esercizi spirituali di matrice orientale, che agiscono sul piano fisico, mentale ed energetico. È un percorso che lavora sul sistema sottile e che accelera l’evoluzione interiore, oltre che un processo di guarigione. A tal proposito, scrive l’autrice:

Le pratiche che descrivo qui di seguito sono molto semplici ma di estrema efficacia. Certo non esauriscono la tradizione delle pratiche di guarigione e degli esercizi spirituali, che è vasta e articolata e può essere appresa soltanto dal diretto insegnamento di un Custode del Mantra. Pur tuttavia, in questi semplici esercizi è contenuto il cuore dell’esperienza del Mantra, perciò la loro pratica costante e regolare ti darà accesso a una condizione di apertura dei chakra e dei meridiani energetici che permetterà a idee e sentimenti di elevazione e di gioia di raggiungerti, consentendoti di vivere una vita serena e ispirata.

 

Mantra Madre. Le tradizioni e le pratiche segrete del matrimonio mistico e del risveglio
Selene Calloni Williams
Edizioni Mediterranee, 2015
Pagine 194
Prezzo di copertina € 13,50

Silvia C. Turrin

Silvia C. Turrin

journalist - writer