Splendi più che puoi – Sara Rattaro

Leggo spesso libri d’amore, sono una romantica e amo immergermi nelle storie e seguire i personaggi fino al lieto fine; anche il libro di cui vi parlo oggi tratta d’amore, ma in maniera diversa. Splendi più che puoi, di Sara Rattaro racconta di un amore malato.
Argomento purtroppo attualissimo quello trattato dalla scrittrice che subito ci presenta Emma, la protagonista, una giovane donna impaurita che scappa dal suo carceriere.
Emma ci appare fragile, impaurita, stanca e devastata, poi però quando la narrazione torna indietro tutto prende forma e si parte dal principio.

Ho fatto certe scelte per salvare la mia famiglia, con la stessa convinzione con cui Marco desiderava distruggerla.

Emma è giovanissima quando si innamora di Tommaso, medico molto più grande di lei; un colpo di fulmine, una passione improvvisa per la quale la giovane lascia tutto e tutti. Con lui trascorre dieci lunghi anni, si sente appagata e protetta fino a quando l’amore finisce: Tommaso, infatti, smette d’amarla, ed Emma si ritrova da sola.

Quando ci spezzano il cuore abbiamo bisogno di una sola cosa, una ragione per alzarci al mattino.

Ma Emma è forte e ricomincia la sua vita, non si arrende, crede ancora nell’amore e quando conosce Marco crede di aver finalmente trovato la sua metà.
Lui è gentile, tenero, presente, la riempie di attenzioni; sono così presi l’uno dall’altro da sposarsi in segreto la viglia di Pasqua.
Emma è una sposa felice che sente di aver realizzato il suo sogno, un uomo ha deciso di sposarla, ha voluto che lei fosse sua moglie e tutto ciò la fa sentire speciale. Il sogno dura poco, Marco cambia e lei subisce la prima violenza in viaggio di nozze, ma è solo l’inizio… l’inizio di un incubo.

Non è mai precipitosa la discesa inizia sempre con un piccolo passo verso il basso.

Le violenze sono fisiche e psicologiche, Emma è maltrattata, insultata, violentata, riceve tutto questo dall’uomo che dovrebbe proteggerla.
Nemmeno la nascita di Martina mette fine alle torture, anzi, Marco in preda ad assurde paranoie rinchiude la famiglia, Emma si sente in trappola, ma ha troppa paura e vergogna per chiedere aiuto e sopporta ormai annientata nel corpo e nella mente. Ma quando capisce che la figlia è in pericolo ecco che tutto cambia, Emma trova la forza di dire basta, di scappare dal suo carceriere, di liberare lei e la figlia dal mostro, sa che ormai lei è segnata per sempre ma non vuole permettere che sua figlia cresca nel terrore.

Amare qualcuno significa concedergli di toccargli il cuore senza difese o precauzioni.

Splendi più che puoi è una storia forte e drammatica ma che merita di essere letta perché racconta di una donna forte che nonostante tocca il fondo è capace di rinascere, di continuare a vivere malgrado le cicatrice fisiche e mentali.
Spero che la storia a lieto fine di Emma possa fungere da faro per illuminare la vita di donne che vivono o hanno vissuto una tragedia simile: essere umiliate e sconfitte dal loro uomo.

Lo diciamo in continuazione: la vita non è mai come ti aspetti ma certe volte sa come farsi perdonare.

 

Splendi più che puoi
Sara Rattaro
Garzanti, 2016
Pagine 220
Prezzo di copertina € 16,90

 

Simona Zagarella

Simona Zagarella

Scrittrice