Diario del nido di rondini – Miroslav Košuta e Claudio Palčič

Ci sono delle storie che assomigliano a poesie, o quanto meno assumono quell’aura magica da sembrare un sogno: è quella accaduta a una coppia di anziani che hanno ospitato un nido di rondini in casa loro. Da tutto ciò ne è nato un diario, e dunque un libro, Diario del nido di rondini di Miroslav Košuta e Claudio Palčič, edito da Albe. La vicenda racconta la ciclicità della vita, e, assistendo al miracolo di questa, che in tale caso riguarda la nascita delle piccole rondini fino a quando spiccano il volo per emigrare altrove, rappresenta in modo romantico l’idea di famiglia, con tanto di commozione da parte dei coniugi (e dei loro lettori) che osservano tutto l’evolversi dei volatili, compresi l’abbandono e la nuova attesa.

Si narra di una convivenza tra umani e volatili e l’autore, Miroslav Košuta, poeta sloveno contemporaneo nato a Trieste, attraverso la prosa ha regalato al suo pubblico momenti di sana e intensa poesia attraverso immagini metaforiche che giungono nella mente dei lettori più piccoli in maniera diretta. A imprimere le immagini nel libro è stato di grande aiuto Claudio Palčič, artista affermato, che con significative illustrazioni ha regalato al pubblico un’idea più concreta della storia.

D’altronde la sanno ormai tutti, la storia delle rondini, perché ne parliamo entrambi spesso e volentieri. Solo che finora avevamo prudentemente taciuto il fatto che il nido se lo fossero costruito nella nostra camera da letto. Del resto, c’è poco di che rallegrarsi. Una volta, in passato, i nidi li facevano nelle stalle, nei fienili, nei capanni o sotto i cornicioni. Nei miei ricordi di bambino li rivedo nel magazzino sotto le traversine di cemento, e lo zio non abbassava mai la serranda fino a terra, perché le rondini portano fortuna, dicevano una volta. Oggi invece…

I punti di vista cambiano in base alle epoche, a chi sente di avere il “fanciullino” dentro vive questa vicenda con malinconia, di quella natura ormai perduta, invasa dal cemento delle città, e l’ospitare dentro casa una famiglia di rondini non è altro che un regalo dal cielo, perché i due coniugi, ormai soli, sono stati scelti per far parte di quella magia che di certo non accade tutti i giorni.

Questo libro è rivolto ai bambini di 8 anni, perché a loro è concesso di vivere e sognare ancora in grande, ma io penso che anche l’adulto potrebbe farne buon uso, per un nuovo e intimo approccio con la natura, benigna, madre, che può insegnargli l’amore nel modo più naturale possibile, sigillato da quel senso di famiglia che oggi sembra essere “passato di moda”.

 

Diario del nido di rondini
Miroslav Košuta e Claudio Palčič
Albe edizioni, 2018
Pagine 48
Prezzo € 14,90

 

 

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist