Tutto questo mare fra di noi – Beatrice Tauro

Uno dei compiti della letteratura è creare ponti per unire persone e culture diverse, tale traguardo Beatrice Tauro lo ha raggiunto egregiamente con il suo ultimo libro Tutto questo mare fra di noi pubblicato nel 2019 da Cinquemarzo edizioni (pagine 144, prezzo 13 euro). 
“Il mare è un ponte, deve unire e non dividere”, frase di  Pietro Bartolo e Incipit del romanzo sintetizza con una pennellata breve e coincisa la storia narrata dall’autrice.

La Tauro, scrittrice attenta e sensibile al fenomeno migratorio, descrive con la sua prosa ossuta e rapida una tragedia umana dagli esiti ancora imprevedibili.  

Protagoniste, Amina e Raffaella, due donne in fuga. La prima è una disperata che scappa dall’Egitto e dalla sua famiglia a causa di un regime oppressivo e violento; la seconda abbandona Roma, la città dove vive fin da bambina, per una cocente delusione d’amore che la costringe a fare i conti con i fantasmi del suo passato.

Amina per non morire è disposta ad affrontare le insidie di uomini brutali e di un mare minaccioso in una “carretta del mare”, a mani nude, pur di sopravvivere e conquistare un pezzo di libertà. La ragazza, in avanzato stato di gravidanza, approda in Sicilia per inseguire il miraggio di una vita degna.

Anche il viaggio confortevole in aereo, ma tormentato di Raffaella,  termina in Sicilia, il luogo dove si è concentrato, negli ultimi venti anni, il destino di centinaia di migliaia di migranti in fuga da guerra e fame e lì si incontreranno le due donne instaurando un rapporto di amicizia e superando i confini di razza, cultura e religione, perché, prima di tutto, sono esseri umani. 

In Sicilia, Raffaella spera di iniziare un capitolo nuovo e più luminoso della sua esistenza. Le vite delle due giovani con il carico dei loro vissuti, le paure e le ombre che agitano le loro anime si incroceranno creando una realtà di sorellanza senza frontiere. 

Il legame tra Amina e Raffaella è  una metafora che vede la chiave di volta, per fronteggiare il problema  emigrazione, nell’accoglienza, nella fratellanza, nell’amicizia e nella solidarietà  tra le persone, perché come afferma Raffaella: «Da qualche parte la vita deve pur prendersi una rivincita». 

Il romanzo della Tauro racconta l’universale della Storia attraverso il particolare dei destini individuali, un frammento, l’esperienza di Amina e Raffaella, fino alla compiuta totalità dell’umano. 

Tutto questo mare fra di noi, di attualità sconvolgente, è in grado di dare un senso a questo momento storico di smarrimento e follia come solo la forza visionaria della letteratura sa fare. 

Tutto questo mare fra di noi
Beatrice Tauro
Cinquemarzo, 13 febbraio 2020
Pagine 144
Prezzo € 13,00

Avatar

Maria Franze'

Author