Vincitrice Premio DeA Planeta 2020

Le imperfette di Federica De Paolis si è aggiudicato il Premio DeAPlaneta 2020, annunciato da Simona Sparaco nella conferenza stampa da poco conclusa, presieduta da Gianluca Pulvirenti e dal segretario del Premio Stefano Izzo. L’autrice che si è aggiudicata il premio che dà la possibilità di ricevere una somma pari a 150 mila euro, annuncia che devolverà una parte per il Covid 19 e all’AIRC. Il libro sarà tradotto in lingua spagnola, inglese e francese. Lo pseudonimo con il quale il premio è stato giudicato è Paula Punturieri, nome preso in prestito dalla madre, morta quanto l’autrice aveva 30 anni. Una mancanza che le ha fatto guardare in faccia la vita che si spegne e che dunque è necessario vivere adesso. Conosciamo Federica De Paolis, autrice di Notturno salentino, recensito da Nuove Pagine da Cristina Biolcati nel 2018. Si conferma un’autrice già amata e nota al pubblico italiano.

Le imperfette racconta di una madre, imperfetta come quasi tutti le donne che non riescono come coprire tutti i ruoli nella società, imperfetta come tutte quelle persone (non solo donne ) con le incertezze, i dubbi, perplessità e i chiaroscuri della vita. La protagonista non ha una identità viene vita come la moglie di, la madre di.. e  non “apre gli occhi” fino a quando vede una montagna che come sappiamo in genere ha una forte carica simbolica.

Federica afferma che con questo libro ha avuto una forte sensazione di libertà, anche in questo periodo in cui siamo tutti chiusi. Ci racconta che si è formata con i capisaldi della letteratura come Moravia, Kundera, Roth, Didion, come la ricerca verso la perfezione sia una scelta poco adeguata anche nella società odierna dove tutto sembra rivolto ad essa. 

Le imperfette sarà in vendita presso tutte le librerie a partire dal 9 giugno.

Nell’attesa di leggerlo per i nostri lettori affezionati facciamo un grosso in bocca al lupo all’autrice e a tutto lo staff di DeA Planeta.

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist