Vampire Rock – Luigi Milani

Un racconto insolito, perché a condurre il filo del discorso è la scrittura sui vampiri. Due giovani universitari si inventano di essere affascinati dai pipistrelli, così per attirare le ragazze fondano la Loggia dei Poeti Sanguinari, giusto per essere in e attirare attenzione!

Il legame tra pipistrelli e vampiri poteva anche essere scontato, ragionavano i due Sanguinari, ma continuava sempre a godere di un certo fascino, specie agli occhi delle Poetesse Sanguinarie.
È per questo che Tony condusse le sue indagini su più fronti, senza trascurare i possibili nessi che legavano il piccolo mammifero a personaggi antichi e moderni.
Oltre a connessioni risapute e scontate, come ad esempio la ben nota vicenda che aveva visto protagonisti Ozzy Osbourne e lo sfortunato pipistrello addentato dallo scatenato rocker, Tony non tardò a individuare un nesso tra i pipistrelli e Lilith Murray, la celebre cantante anglotedesca.

L’intento è di andare oltre, quindi, e fare breccia nel cuore di una rockstar bellissima, che inaspettatamente risponde invitandoli dopo un concerto a casa propria. L’incontro cambierà la loro vita per sempre.

Il tema vampiresco è accompagnato dall’ingenuità e dall’incredulità, due ingredienti molto umani che si scontrano magnificamente con il genere in questione. Altro elemento fondamentale che non può mancare nella scrittura del giornalista Luigi Milani è la musica, il cardine dei suoi racconti, che rappresenta un leitmotiv ricorrente.
Vampire Rock, edito da La mela avvelenata, è un testo semplice, completo e ricco di quei componenti di cui il lettore non può fare a meno: l’eleganza del ritmo e il finale insolito.

 

Vampire Rock
Luigi Milani
La mela avvelenata, 2013
Prezzo di copertina € 0,99

Maria Ausilia Gulino

Maria Ausilia Gulino

Teacher – Journalist